Come attivare la frutta secca

5 minuti

Media

Negli ultimi anni, c’è stato un crescente interesse per la frutta secca, con un’attenzione particolare verso quella attivata. Ma cosa significa esattamente attivare la frutta secca? Continua a leggermi e di seguito ti spiegherò come fare

Preparare la frutta secca attivata è molto semplice, è sufficiente prima immergerla nell’acqua per poi essiccarla successivamente. Questo processo aiuta a migliorare la digeribilità e a massimizzare l’assorbimento dei nutrienti.

Questo ammollo permette alle frutta secca di iniziare a germogliare, aumentando la disponibilità di vitamine essenziali come la vitamina C e quelle del gruppo B, insieme a caroteni e altre sostanze benefiche. Durante la germinazione, si eliminano sostanze vegetali dannose per il nostro organismo, come l’acido fitico. Questo composto può ostacolare l’assorbimento di calcio e magnesio e causare intolleranze alimentari

Ecco una ricetta semplice per attivare la frutta secca in casa.

Ingredienti

Nr. persone
frutta secca
acqua naturale possibilmente filtrata
un pizzicodi sale marino integrale

Preparazione

1.
Pesa
la quantità di frutta secca che desideri attivare. Puoi usare una quantità variabile, ma considera che la frutta secca si espanderà durante il processo di ammollo. Metti la frutta secca in una grande ciotola. Riempi la ciotola con acqua sufficiente a coprire completamente la frutta secca. Aggiungi una punta di cucchiaino di sale marino se desideri. Lascia la frutta secca in ammollo per almeno 7-12 ore.
L'ammollo può variare a seconda del tipo di frutta secca: - Mandorle 12 ore - Noci 7 ore - Nocciole 8 ore - Anacardi 6 ore (non superare le 6 ore per evitare che diventino troppo morbidi)
Segna come completata
2.
Risciacqua ed essicca
Dopo l'ammollo, scola la frutta secca e risciacquala bene con acqua fresca. Ora, disponi la frutta secca su una teglia ricoperta di carta da forno, assicurandoti che sia ben distribuita e non sovrapposta. Puoi utilizzare un essiccatore a bassa temperatura (circa 40-45°C) per 12-24 ore fino a quando la frutta secca è completamente asciutta e croccante. In alternativa, puoi usare un forno: imposta la temperatura del forno al minimo (circa 50°C o la temperatura più bassa disponibile). Lascialo con lo sportello leggermente aperto per permettere la circolazione dell'aria e controlla regolarmente fino a quando la frutta secca è completamente asciutta. Questo può richiedere dalle 12 alle 24 ore.
Una volta che la frutta secca è completamente asciutta e croccante, lasciala raffreddare completamente. Conserva la frutta secca attivata in un contenitore ermetico in un luogo fresco e asciutto. Se ben conservata, può durare diverse settimane.
Segna come completata

Note

L'ammollo e l'essiccazione della frutta secca non solo migliorano la digeribilità, ma possono anche esaltare il sapore. Puoi sperimentare con diverse spezie o condimenti durante l'ammollo per aggiungere sapore extra (ad esempio, cannella, vaniglia, ecc.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *