Pane di zucchine

Pronta per il miglior pane di zucchine che tu abbia mai assaggiato? Quando le zucchine sono di stagione devi assolutamente preparalo. È senza glutine e senza cereali, un sostituto del pane perfetto per te che soffri di problematiche intestinali.

È delizioso, umido e saporito e non è eccessivamente denso. È un modo gustoso per abbinarlo alla tua colazione dolce o salata. Provalo in entrambe le versioni!

Ingredienti

Nr. persone
130 grammi di zucchine grattuggiate
50 grammi di farina di cocco attenzione non il cocco rapè
30 grammi di farina di mandorle puoi usare le mandorle e tritarle con un mixer
20 grammi di zucchero di cocco o eritritolo (per la versione dolce) per la versione salata un cucchiaino scarso di sale marino intergrale
q.b. cannella q.b o semi di bacca di vaniglia (per la versione dolce) origano o altre spezie come maggiorana, aneto, rosmarino per la versione salata.
1 pizzico di bicarbonato e qualche goccia aceto di mele non pastorizzato
Puoi abbinarlo a
Nella versione salata puoi abbinarlo a: uova, prosciutto crudo, bresaola o salmone selvaggio.
Nella versione dolce puoi abbinarlo a: crema di frutta secca al 100%, burro ghee e marmellata senza zuccheri aggiunti.

Preparazione

1.
Preparazione:
Preriscalda il forno a 180 gradi, poi grattugia le zucchine e strizzale per far perdere l'acqua di vegetazione aiutandoti con un panno pulito o con le mani e metti da parte.
Ora rompi le uova in una ciotola, aggiungi cannella e zucchero di cocco per la versione dolce di questo pane, se invece vuoi quella salata metti dell'origano e un pizzico di sale marino integrale. Sbatti bene le uova aiutandoti con una frusta a mano o con una forchetta,
Segna come completata
2.
Aggiungi gli ingredienti secchi:
quindi incorpora la farina di cocco (non il cocco rapè) e la farina di mandorle.
Inforna a 180 gradi e porta a cottura (ci vorranno dai 40 ai 60 minuti a serconda dello stampo che utilizzi).
Segna come completata

Note

Una volta raffreddato completamente, può essere conservato in un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di 4 giorni. In alternativa, puoi anche congelarlo porzionato in fette e conservarlo all'interno di un sacchetto di plastica ermetico dividendo le fette tra loro con carta forno, in modo da prelevarne solo la quantità necessaria. Etichettalo e conservalo in freezer per un massimo di 3 mesi. Ricordati di scongelare rispettando la catena del freddo, consiglio poi di tostarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *